Castagno Miraglia

Castagno europeo

Il castagno Miraglia è un albero monumentale situato nei pressi di Camaldoli, all'interno del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, così chiamato in onore della signora Elena, moglie del commendatore Nicola Miraglia, che alla fine dell'Ottocento fu direttore generale del Ministero dell'Agricoltura.

La pianta è ora circondata da una fitta rete e da una staccionata in legno per difenderla dai numerosi turisti e dagli animali selvatici che potrebbero indebolire il suo stato già molto deteriorato dal tempo e dagli attacchi di funghi. Il castagno presenta un'apertura longitudinale di circa 10 m e profonda 1,5 m nella parte bassa, così grande da ospitare al suo interno, negli anni passati, un tavolo (poi tolto in seguito alla costruzione della staccionata). Nonostante tutto la pianta è ancora viva e riesce a veicolare verso la cima le sostanze nutritive necessarie al proprio sostentamento.

Dove

  • Regione

    Toscana
  • Provincia

    Arezzo
  • Città

    Poppi
  • Località

    Camaldoli
Caratteristiche

  • Circonferenza Fusto

    420 cm.
  • Altezza

    20 m.
  • Stima Anni

    300
Criteri di Monumentalità

  • età e/o dimensioni
Altri Alberi nelle vicinanze

Alberi Monumentali d'Italia
By Musei Italiani 2022