Roverella di San Vito

La quercia di San Vito, collocata nell'area antistante la Badia di San Vito eretta nel XIII sec, e di notevole valore culturale e religioso. Si racconta che, quando qualcuno tentava di tagliare la quercia per fare legna, al primo colpo l'accetta rimaneva incastrata nel tronco senza possibilità di estrarla, mentre i rami, a loro volta, piangessero lacrime di sangue. Solo quando i malfattori rinunciavano al malefatto la quercia restituiva l'accetta la notte successiva ed i rami terminavano il loro triste pianto. 

Dove

  • Regione

    Campania
  • Provincia

    Avellino
  • Città

    Aquilonia
  • Località

    Badia di San Vito
Caratteristiche

  • Altitudine

    662 m s.l.m.
  • Circonferenza Fusto

    520 cm.
  • Diametro Chioma

    30 m.
  • Altezza

    17 m.
Criteri di Monumentalità

  • età e/o dimensioni
  • forma e portamento
  • valore ecologico
  • pregio paesaggistico
Altri Alberi nelle vicinanze

Alberi Monumentali d'Italia
By Musei Italiani 2022